Lanterna

L’illuminazione di sicurezza serve per fornire un livello di sicurezza adeguato alle persone che si vengono a trovare in una situazione di mancanza dell’illuminazione ordinaria.

Per garantire l’effettiva sicurezza delle vie di fuga è necessario illuminarle ed indicarle in modo efficace. A tale scopo si deve disporre sia di apparecchiature per l’illuminazione di emergenza che di apparecchi di segnaletica.

L’illuminazione di sicurezza può così essere integrata dalla segnaletica di sicurezza da impiegare per facilitare il raggiungimento delle uscite di sicurezza e per segnalare la posizione dei dispositivi di emergenza.

La “Lanterna” nasce dall’esigenza di fondere in un unico e semplice oggetto di design il segnale e l’illuminazione di sicurezza, e di ridurre negli edifici la presenza di anonime lampade e di altrettanto anonimi segnali di sicurezza, che spesso sono brutti, non sempre indispensabili o ridondanti.

Lanterna è un oggetto di design che coniuga le funzioni di sicurezza con la qualità degli ambienti a cui è destinato.

È un apparecchio di tipo speciale che integra due funzioni. La funzione di segnaletica luminosa e la funzione di illuminazione di sicurezza.

È un apparecchio di emergenza autonomo ad illuminazione combinata permanente e non.

La fonte di alimentazione per le fonti luminose (batteria) è interna all’apparecchio, come lo sono anche l’unità di controllo, le fonti luminose stesse e gli eventuali dispositivi di prova e segnalazione.

Contiene al suo interno due fonti luminose, delle quali una dedicata all’illuminazione permanente del segnale (ordinaria e di emergenza) e l’altra dedicata esclusivamente all’illuminazione d’emergenza.

Ovunque si debbano comunicare informazioni in ambienti pubblici, il linguaggio simbolico internazionale del pittogramma libera dall’onere di redarre testi e segnaletica in lingue diverse. Attraverso la fonte luminosa sempre alimentata, i simboli sono ben riconoscibili anche da lontano.

Lanterna può essere prodotta, oltre che nella versione autonoma, anche nella versione per impianti di emergenza centralizzati, con fonte di energia proveniente da un gruppo statico di continuità o da un gruppo elettrogeno.

Le versioni disponibili sono con segnale quadrato (a parete e a bandiera) e con segnale rettangolare (a parete, a bandiera e a soffitto).

Il corpo centrale, o armatura, può essere prodotto in alluminio o in materia plastica. La finitura superficiale è cromo lucido o satinato. Nel corpo centrale sono pre-assemblati l’unità di controllo, la batteria e le fonti luminose.

I diffusori inferiore e superiore possono essere prodotti in acrilico o in vetro. Il diffusore inferiore bianco è assicurato al corpo centrale e non è removibile. Il diffusore superiore con colorazione esterna verde o rossa e serigrafia appoggia sulla base a cui è fissato ad incastro. Pittogrammi, simboli e testi possono essere riprodotti su uno o due lati.

​

Design

Massimiliano Gamba

2004

Questo sito web fa uso di cookie. Si prega di consultare la nostra Cookie Policy per i dettagli.