Dispensa pani e vini

Torbiato di Adro, Brescia, Italia

Sviluppato da un’idea nata dalla collaborazione tra l’imprenditore bresciano Vittorio Moretti e lo chef Vittorio Fusari, questo locale trova la sua collocazione nel cuore della Franciacorta.

La ricchezza di questo progetto deriva da un’idea forte, sensata e razionale che ha rappresentato il punto di partenza del processo creativo.

Il format prevede la combinazione di tre ambienti complementari.

All’ingresso è prevista una gourmerie con il tradizionale banco espositivo, riproposto in chiave contemporanea.

La cucina è a vista, per contribuire fortemente con un’immagine seducente ad introdurre al piacere del gusto.

Adiacente la gourmerie è la stanza dei vini, o enoteca che dir si voglia, caratterizzata da originali espositori per bottiglie ed altri prodotti, oltreché dal grande tavolo centrale, dal disegno classico, per l’accoglienza e la degustazione dei vini. Il grande lampadario centrale è di Vico Magistretti.

Il terzo ambiente è rappresentato dalla sala ristorante, dove la configurazione dei posti a sedere è proposta in maniera flessibile, con tavoli di dimensioni opportune, di forma quadrata e circolare. L’elemento rigido e caratterizzante l’ambiente è rappresentato da una comoda seduta imbottita lunga quanto tutta la parete della sala.

L’illuminazione è integrata nel controsoffitto, affidata a corpi illuminanti razionali e dal disegno minimale. Lungo i percorsi e ai lati degli ambienti è prevista un’illuminazione indiretta, con tagli di luce a delimitare una parete o uno spazio. Nella gourmerie sono previsti faretti puntuali, opportunamente distribuiti, mentre nel ristorante i corpi illuminanti scorrono su binari, consentendo la massima flessibilità per una regia luminosa esigente.

​

Progetto

Massimiliano Gamba

​

Cronologia

Progetto: 2007

Questo sito web fa uso di cookie. Si prega di consultare la nostra Cookie Policy per i dettagli.